"Era l’uomo del futuro soprattutto perché aveva sognato una scuola che oggi stentiamo ancora a realizzare, ma cui non possiamo rinunciare. È la scuola del maestro che si mette in gioco e guarda negli occhi il suo scolaro. Uno a uno. Irrealizzabile? No, ho viaggiato molto nelle scuole italiane e tanti professori lavorano così" ( E. Affinati)

Piano di Formazione Interambito – seconda annualità

“Spesso gli amici mi chiedono come faccio a fare scuola e come faccio ad averla piena …

Leggi tutto